Assistenza Decreto Liquidità per le imprese

UNIMPRESA offre la propria assistenza per le richieste di accesso al credito secondo le misure previste dal “Decreto Liquidità” del Governo.

Se sei un impresa ed hai bisogno di aiuto clicca sul pulsante qui sotto e compila il form per ricevere l’assistenza del nostro Team di esperti.

MODULO DI RICHIESTA

Analisi delle principali misure di accesso al credito e di garanzia per la continuità delle imprese contenute nel decreto

MISURE PER GARANTIRE LA CONTINUITA’ DELLE IMPRESE COLPITE DALL’EMERGENZA COVID 19

FONDO CENTRALE DI GARANZIA PMI

TIPO OPERAZIONE

DURATA

BENEFICIARI

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

GARANZIA

Nuovi finanziamenti

Massima di 72 mesi
(6 anni)

Sono ammesse alla garanzia le imprese con numero di dipendenti non superiore a 499.

L’importo massimo non può superare alternativamente:

  • 25% del fatturato annuo;
  • Il doppio della spesa salariale annua del beneficiario per il 2019 o per ultimo anno disponibile;
  • Il fabbisogno per i costi del capitale di esercizio e per i costi di investimento nei successivi 18 mesi, nel caso di piccole e medie imprese e nei successivi 12 mesi, nel caso di imprese con numero di dipendenti non superiore a 499;
  • La garanzia è concessa anche nei confronti di chi ha esposizioni nei confronti del soggetto finanziatore classificate come “inadempienze probabili” o “scadute o sconfinanti deteriorate”. Restano escluse le imprese con esposizioni classificate come “sofferenze”.
  • L’importo massimogarantito non può superare, per singola impresa, i 5.000.000 di euro;
  • La garanzia diretta può arrivare a coprire fino al 80% dell’importo finanziato e la riassicurazione può arrivare al 90% dell’importo garantito.
  • previa autorizzazione della Commissione Europea, la garanzia diretta può arrivare a coprire fino al 90% dell’importo finanziato e la riassicurazione può arrivare al 100% dell’importo garantito.

 

TIPO OPERAZIONE

BENEFICIARI

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

GARANZIA

Rinegoziazione del debito

Sono ammesse le imprese che hanno un debito da rinegoziare

10% del debito residuo oggetto di rinegoziazione

  • La garanzia diretta può arrivare a coprire fino al 80% dell’importo finanziato e la riassicurazione può arrivare al 90% dell’importo garantito.

 

TIPO OPERAZIONE

BENEFICIARI

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

GARANZIA

Nuovi finanziamenti

Imprese con ricavi non superiori a 3.200.000 euro che autodichiarano di essere danneggiate dall’emergenza sanitaria.

25% dei ricavi del soggetto beneficiario

  • La garanzia diretta può arrivare a coprire fino al 90% dell’importo finanziato e può essere cumulata con un’ulteriore garanzia concessa da Confidi o altri soggetti abilitati sino alla copertura del 100% del finanziamento concesso.

 

TIPO OPERAZIONE

DURATA

REQUISITI

IMPORTO MASSIMO EROGABILE

GARANZIA

Nuovi finanziamenti

  • Massima di 72 mesi;

  • Preammortamento di 24 mesi;

PMI e persone fisiche esercenti attività di impresa, arte o professione

25% del fatturato annuo, con limite massimo di 25.000 €;

  • previa autorizzazione della Commissione Europea, la garanzia diretta può arrivare a coprire fino al 100% dell’importo finanziato e la riassicurazione può arrivare al 100% dell’importo garantito.

  • Il rilascio della garanzia è automatico e gratuito, senza alcuna valutazione da parte del Fondo. La Banca potrà pertanto erogare il finanziamento con la sola verifica formale del possesso dei requisiti, senza attendere l’esito dell’istruttoria del gestore del Fondo medesimo.

N.B. – Per Fatturato si intende il dato risultante dal bilancio o dalla ultima dichiarazione fiscale presentata. Per le imprese costituite dopo il 01.01.2019 anche mediante autocertificazione.